ACCESSO ABBONATI

Attualità dicembre 2018

Sei alberi accesi

in rete per la Valle d'Itria

 di Elisa Sabatelli

Alle ore 20 di domenica 2 dicembre una nostra piazza, Piazza Garibaldi è stata protagonista di un evento unico assieme ad altre sei piazze della Valle d’Itria. La serata si è aperta con le canzoni di Ornella, in arte Ella Lau­ria, una cantante di origini cistranesi e residente a Martina Franca. Silent night, His eyes is on the sparrow, White Christmas, Hallelujah e Happy Xmas sono stati i brani musicali interpretati dalla dolce voce della bravis­sima cantante, un bel repertorio che ha preceduto l’evento unico che interessato i 6 Comuni che lo scorso mese di giugno hanno sottoscritto il Protocollo d’Intesa: Cisternino, Alberobello, Ostuni, Ceglie Messapica, Locorotondo e Martina Franca. Dopo la performance di Ella, infatti, ab­biamo potuto assistere in diretta streaming all’accensione simultanea dei 6 alberi di Natale situati nelle principali piazze cittadine con un accorato ap­plauso dei numerosi presenti e dando il via al Natale 2018 in Valle d’Itria. Un applauso allargato che viaggiava all’unisono e apprezzato attraverso i maxischermi installati nelle stesse piazze, quasi ad abbracciare fisicamente i cittadini degli altri paesi per condividere l’avvio del periodo natalizio, una fase magica dell’anno che il potere di unire tutti nel nome dell’Amore.

Di forte impatto suggestivo sono state le sfere luminose create e curate dall’artista designer cistranese Bernardo Palazzo, anche se in questa spe­cifica serata, per alcuni inconvenienti tecnici, non hanno potuto offrire il loro massimo splendore, ma comunque hanno creato e continuano a creare scenari magici e fiabeschi. La loro accensione è avvenuta l’indomani e fi­nalmente tutti apprezzano le opere all’uncinetto sospese tra le bianche mura del nostro centro storico. Ognuno di noi ha potuto immortalare i magici giochi di luce che queste opere in ferro e crochet proiettano sulle pareti e sulle chianche del nostro borgo.

I sei momenti di festa (con una serie di spettacoli, musica e sorprese in ogni piazza) hanno fatto da cornice alla Valle che si illumina e si sono avuti rispet­tivamente in: piazza Garibaldi qui da noi a Cisternino, in piazza Plebiscito a Ceglie, in piazza della Libertà a Ostuni, In piazza Aldo moro a Locorotondo, in piazza XX Settembre a Martina e in piazza Curri ad Alberobello. I festeggiamenti nel nostro paese sono proseguiti con gli auguri da parte del sindaco Luca Convertini e di Don Carmelo da una postazione quasi mai utilizzata, una porta-finestra della Torre Civica che sporge sulla piazza e con la declamazione di una poe­sia della poetessa cistranese Ninetta Santoro interpretata dagli assessori Mario Saponaro e Francesca Tozzi.

Un altro bel momento di condivisione ci è stato regalato dalle scuole di danza Street dance School, Somos Cuba­no e J-lo: a un certo punto è partita una musica e i ragazzi delle diverse scuole di ballo sparsi in mezzo al pubblico hanno comin­ciato a ballare animan­do ancor di più la bella serata.

Leggi tutto sul numero di Porta Grande in edicola a dicembre 2018

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn