ACCESSO ABBONATI

Spettacolo aprile 2019

Se non sarà sereno si rasserenerà:

Cisternino Street Clown

di Elisa Sabatelli

Rimandare un evento per maltempo è sempre un di­spiacere. C’è sempre il timore che riproporlo in data da destinarsi, distolga l’attenzione e l’interesse dei visita­tori. Forse nel pieno periodo carnevalesco ci sarebbe stato più calore, con tutti i bimbi vestiti a maschera.

In realtà, tirando le somme, il Cisternino Street Clown, rimandato e poi svoltosi sabato 30 e domenica 31 marzo, è stato ancora una volta un successo che è andato al di là di ogni aspettativa. Grazie a chi mi se­gue sempre e a chi ci crede, grazie perché la soddisfa­zione di vedere i sorrisi sui volti di grandi e bambini, quell’aria festosa della gente che passeggia nell’attesa degli spettacoli, mi sprona a fare sempre meglio. L’im­pegno profuso è sempre tanto ma il risultato mi ripaga di tutta la fatica. GRAZIE!” .

Questo è quello che scrive Manuel Manfuso, ormai nostro amico tarantino, nonché direttore artistico dell’evento Cisternino Street Clown, in un suo post nella pagina facebo­ok di Smile Circus – il Circo del Sorriso.

Quasi a voler sottolineare la presenza della pioggia e del cattivo tempo in concomitanza con gli eventi che inevitabilmente vengono rimandati e che, come una benedizione, si rivelano poi un successo. È quello che è accaduto anche per questa manifestazione programmata per il perio­do carnevalesco che però ha visto la sua performance solo nell’ultimo weekend di marzo dove i bimbi, ma anche i grandi, si sono inebriati di quell’atmosfera giocosa, spensierata e magica che solo le arti circensi e la musica possono creare. Una grande festa dove la musica, i giocolieri, gli acrobati, e i clown sono stati i protagonisti del buon umore profuso per le vie del nostro centro storico che sono diventate angoli di palcoscenico per palline, sciabole, cappelli che volteggiavano in aria sotto un cielo fi­nalmente stellato. Applausi e gran divertimento nella esibizione del Cir­co dis-tratto ma anche nello show Quasimusicale offerto da Stefano Bitetti, alias Mr. Santini ,e nella magia dell’artista Yari Croce e, ancora, humor estroso e abilità impressionanti per lo spettacolo di “Errando si impara”. Clown Soldino, trucca bimbi e clown itineranti hanno comple­tato l’opera del sorriso che l’Associazione Smile in collaborazione con la nostra amministrazione comunale...

Leggi tutto sul numero di Porta Grande in edicola ad aprile 2019

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn