ACCESSO ABBONATI

Sport aprile 2019

E' tempo di memorial

di Simone D'Errico

È arrivato il momento. Finalmente. Con l’arrivo in pianta stabile della primavera, tornano anche i momenti di ag­gregazione e di attrattiva che danno lustro e splendore alla nostra Cisternino. Tra questi balzano all’occhio i Memorial Maggiolini e Leoci, giunti alla XII edizione e il Piero Bian­co, arrivato alla V stagione.

Lo scorso anno il successo del torneo è stato meraviglio­so, con un numero di iscritti complessivi che superava le cento unità, merito dell’organizzatore Giuseppe Camarda, che curerà tutte e tre le competizioni quest’anno e che nella scorsa stagione ha saputo dare quel tocco nuovo, simpatico e attraente, stravolgendo le regole del Memorial facendo ap­passionare e divertire i partecipanti e i tifosi, che sempre più hanno affollato le gradinate dell’Istituto Salesiano.

“Per me è un onore organizzare questi Memorial - ha detto Camarda alla vigilia del torneo -. Il ricordo di Piero è costan­te nella mia mente, per questo spero e credo che in questi anni tutti noi abbiamo onorato al meglio la sua memoria, facendo sorridere attraverso lo sport, che è sempre la cosa migliore. Siamo sicuri che anche quest’anno ci divertiremo da matti, mantenendo inalterati i capisaldi che ci hanno ac­compagnato nel corso degli anni, il rispetto, l’amicizia e il divertimento. Da quest’anno curerò anche il Leoci e il Bian­co, con enorme piacere”.

Il boom della passata stagione è stata la giusta conseguenza all’in­serimento del sorteggio per creare le formazioni, con ognuno dei partecipanti che è stato inserito in una fascia a seconda degli im­pegni, della qualità di gioco e di altri fattori.

Il sorteggio è stato confermato in toto, con l’inserimento di qual­che altra novità che renderà la XII edizione tra le migliori di...

Leggi tutto sul numero di Porta Grande in edicola ad aprile 2019

Condividi su:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn